Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

In memoria

di Anna Maria Tammaro

Con commozione ricordiamo due bibliotecari “speciali” che ci hanno lasciato recentemente.

MICHEL BOISSET

Il 2 maggio, è morto a Parigi, all’età di 79 anni, Michel Boisset. Aveva iniziato la sua carriera come curatore di manoscritti orientali della Biblioteca Nazionale di Parigi e poi si era trasferito alla Direzione generale delle biblioteche, con la responsabilità di un progetto di automazione per le biblioteche francesi. Dal 1975 al 1983 Boisset ha lavorato presso l’European University Institute, prima come Vice Direttore, e poi come Direttore della Biblioteca. Dopo l’EUI, era tornato in Francia per dirigere varie biblioteche, tra cui la direzione della Biblioteca Nazionale Universitaria di Strasburgo.

Boisset è stato un innovatore e pioniere nel campo delle applicazioni dell’automazione nelle biblioteche. Con una piccola squadra di bibliotecari e informatici ha sviluppato per l’EUI uno dei primi sistemi di automazione bibliotecari integrati in Europa, che è stato poi adottato da importanti istituzioni italiane e francesi. Consapevole del fatto che una nuova biblioteca come quella dell’EUI non poteva essere una risposta adeguata alle esigenze dei docenti, decise di progettare e promuovere il progetto SBN (l’attuale rete di biblioteche italiane), in collaborazione con le biblioteche italiane.

CARLA GUIDUCCI BONANNI

E’ mancata a Firenze lo scorso 30 marzo Carla Guiducci Bonanni che è stata una figura fondamentale per le biblioteche per Firenze e l’intero territorio nazionale. Bibliotecaria particolare imprestata alle biblioteche dal mondo della matematica; l’incontro (casuale?) avvenne nel 1952 nella Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (BNCF) all’interno di un gruppo di giovani bibliotecari – in qualche modo allievi di Francesco Barberi. Ha diretto la Biblioteca Palatina di Parma, la Biblioteca Universitaria di Bologna e la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, ove ha creato il Laboratorio del Restauro del Libro. Sottosegretario al Ministero dei Beni Culturali nel Governo Dini e Gran Cavaliere della Repubblica, Carla Guiducci Bonanni è stata anche Assessore alla Pubblica Istruzione di Firenze con il sindaco Primicerio. Dal 1999 presiedeva la Federazione Nazionale degli Amici dei Musei e dal 2002 era Presidente degli Amici dei Musei Fiorentini.

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/toscana/bibelot/bibelot-1-2013/2013/35707-in-memoria/. Copyright AIB 2013-07-03. A cura di Marta Motta, ultima modifica 2013-07-03