Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Rete Indaco: le biblioteche si aprono agli e-book e ai contenuti digitali

di Devid Panattoni

Il POLO SBN di Lucca dal giugno 2013 ha aggiunto all’OPAC collettivo delle oltre cinquanta biblioteche aderenti (pubbliche e private), una piattaforma per l’accesso a risorse digitali a livello nazionale, denomitata Rete Indaco e perfettamente integrata al proprio g e s t i o n a l e ( S e b i n a Op e n L i b r a r y ) – www.bibliolucca.it
Rete Indaco è una rete di biblioteche ed istituzioni culturali (sia pubbliche che private) partecipata e condivisa che offre oggi la maggiore collezione disponibile di risorse digitali gratuite (dati di Data Management SpA – marzo 2014), sia quelle reperite in rete che quelle messe a disposizione dalle biblioteche aderenti. Rete Indaco è una piattaforma di biblioteca digitale, costituita da ebook, audiolibri, video, film, musica, portali e basi dati, quotidiani full text, corsi di lingue, e.learning, videogiochi, eccetera. Per il forte livello d’integrazione nel catalogo, le risorse di Rete Indaco sono accessibili dal Portale che gli utenti sono abituati ad utilizzare per accedere a tutti i servizi della biblioteca: ricerca, consultazione, prenotazione, etc. Sempre nel 2013 è stata realizzata l’APP “BiblioLucc@” (sistemi operativi iOS e Android), il primo POLO SBN in Toscana ad averla, con la quale si può accedere ai materiali di ReteIndaco con tutti i dispositivi: tablet, smartphone, computer, e- reader, smart – tv. L’APP “BiblioLucc@” sfrutta tutte le opportunità offerte da smartphone e tablet ed i contenuti digitali di Rete Indaco sono sempre a disposizione dell’utente, quando vuole e con le migliori prestazioni sul proprio dispositivo. Sia attraverso l’APP che dal Portale è già possibile postare e commentare le proprie letture pubblicandole direttamente sui social network Facebook e Twitter. Nell’aprile 2014 è stato realizzato un video promozionale dell’APP per smartphone “BiblioLucc@” caricato su YouTube*.
L’impegno per il 2014 è quello di rendere più social le biblioteche e grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie, cercare di arrivare ai cittadini che non sono utenti abituali, attraverso canali nuovi, più diffusi e soprattutto più moderni!
Il POLO SBN di Lucca sta lavorando per attivare un sistema di “Gamification” (sullo stile di TripAdvisor) per coinvolgere gli utenti e migliorare la loro partecipazione, usando i meccanismi classici del “gioco” che entrano in biblioteca e, grazie a ReteIndaco, sono disponibili direttamente dal Portale dei servizi bibliotecari.

* https://www.youtube.com/watch?v=ScKv1F43Z4Y



URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/toscana/bibelot/bibelot-2-2014/2014/45423-rete-indaco-biblioteche-si-aprono-agli-book-contenuti-digitali/. Copyright AIB 2014-10-14. Creata da Marta Motta, ultima modifica 2014-10-14 di Marta Motta