Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Il futuro dell’apprendimento

Il futuro dell’apprendimento (abstract)

In campo educativo c’è sempre stata la tendenza a imporre nuove tecnologie rispetto a quelle tradizionali. Comunque i dispositivi come tablet, computer, smartphone, offrono opportunità uniche per trasformare l’istruzione e cambiare la nostra visione dell’apprendimento. Considerata la natura flessibile e onnipresente della tecnologia, non solo l’apprendimento non è più delimitato in uno spazio e nel tempo, ma neanche nell’accesso al contenuto. Oggi gli studenti si trovano in una nuova economia dell’informazione dove hanno la possibilità di portarsi in tasca un’intera biblioteca.

Mentre nessuna tecnologia può rimpiazzare un bravo insegnante e nessuno strumento può riprodurre l’esperienza di coinvolgimento di un genitore con il proprio bambino attraverso la lettura di un libro, i dispositivi mobili possono creare occasioni di collaborazione, riflessione, e differenziazione. Gli studenti possono usare gli strumenti e le strategie che si adattano meglio ai loro bisogni di apprendimento per creare ambienti di apprendimento attivi, ricchi di risorse, fatti su misura.

In futuro gli insegnanti non si focalizzeranno più su come inserire la tecnologia nel curriculo scolastico; piuttosto essa diventerà un altro aspetto della formazione degli studenti.

Beth Holland

(da “The future of learning”, intervento in occasione di “Far crescere l’Italia che legge: il patto umbro per la lettura”, Terni, 20 novembre 2014, )



URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/umbria/2014/46195-futuro-apprendimento/. Copyright AIB 2014-11-14. Creata da Gabriele De Veris, ultima modifica 2014-11-14 di Gabriele De Veris