Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Verbale assemblea regionale 27 ottobre 2018

Il giorno 27 ottobre 2018 alle ore 10:00, presso la Biblioteca scolastica dell’Istituto Aldo Capitini ITET in viale Centova 4 – 06128 Perugia PG, si è svolta l’Assemblea regionale dei soci della sezione Umbria dell’AIB, regolarmente convocata, con il seguente ordine del giorno:

  • Comunicazioni;
  • Bilancio preventivo;
  • Report delle attività svolte nel 2017 e programmazione 2018;
  • Formazione e corsi;
  • Varie ed eventuali.

Alle ore 10.15 introduce l’assemblea Anna Nicolosi bibliotecaria presso l’Istituto ITET Aldo Capitini che presenta ai soci e al pubblico la Biblioteca dell’Istituto stesso, il patrimonio librario e il prezioso Fondo Antico.

Alle 11.45 prende la parola il presidente Mario Coffa che alla presenza dei soci elencati nel registro delle presenze dà inizio alla discussione dei punti all’ordine del giorno.

Nell’ambito della formazione si comunica la conclusione a maggio del progetto Forte chi legge, in collaborazione con AIB Umbria, NpL e Regione Umbria, che ha visto coinvolte 6 scuole e 250 studenti e insegnanti formati.

Per quanto riguarda il corso di inglese English @t the circulation desk proposto da AIB Umbria a partire dal mese di luglio in base alle risposte ottenute dai soci a seguito del questionario sul fabbisogno formativo 2018 e previsto per il 10 novembre p.v., si informano i presenti che non si è attualmente raggiunto il numero minimo di 20 partecipanti. Le iscrizioni chiuderanno ufficialmente il 31 ottobre p.v. ed è molto alta la possibilità che il corso venga annullato o rinviato al 2019 in quanto la sezione non può sostenere le spese con un numero di iscritti inferiore ai 20 previsti. Intenzione della sezione è quella di inviare nuovamente a tutti gli Associati un questionario sul fabbisogno formativo nei primi mesi del 2019, così come già fatto per l’anno precedente, con la proposta di alcuni corsi di formazione tra i quali verrà riproposto anche quest’ultimo: a rispetto di quello che emergerà sulla base delle esigenze formative degli Associati, la sezione eventualmente si riserva di riproporre lo stesso corso (nelle medesime modalità strutturali e cioè 25 ore totali e con test finale, valevole per il riconoscimento di 1 credito per l’attestazione professionale AIB).

Si informano gli Associati che in vista della consegna del Portfolio delle competenze per la verifica e certificazione quinquennale (2014-2018) AIB degli associati prevista dalla normativa è stato costituito in Umbria un “Gruppo di lavoro sul portfolio” con la funzione di supporto per tutti i soci della Regione Umbria. L’obiettivo è quello di rispondere ad eventuali quesiti o chiarimenti dei soci in fase di compilazione del portfolio in vista della data di consegna. Membri del Gruppo di lavoro sul Portfolio sono: Mario Coffa, Annalisa Rueca, Stefano Passerini, Cecilia Peducci, Federica Pizza, Simona Bordoni.

Si presenta il corso MOOC a cura di alcuni Membri dell’Osservatorio Formazione sugli strumenti ai fini dell’attestazione professionale AIB: autocertificazione, curriculum vitae e portfolio delle competenze. Il corso è rivolto a chi nelle sezioni si occupa di assistere gli associati nella procedura di attestazione professionale, e consigliato ai referenti per la Formazione e ai membri del CER interessati ma è comunque aperto agli associati interessati. Per la sezione Umbria parteciperanno come referenti per la formazione Mario Coffa , Annalisa Rueca e Marcello Volpi.

Riguardo il caso della direttrice della Biblioteca di Todi, Fabiola Bernardini, l’AIB Umbria nella figura del Presidente Mario Coffa, in stretto contatto col Presidente Nazionale Rosa Maiello, ha provveduto a contattare un legale che a nome di AIB, seguirà il caso della collega todina. Tale decisione nasce dalla volontà comune in sede di CNPR a Roma di tutti i presidenti regionali di supportare legalmente la collega coinvolta nella ormai, purtroppo celebre, vicenda.

In seguito a varie vicende occorse in questi ultimi anni di casi di censura in varie biblioteche italiane, nell’ultima riunione dei Presidenti Nazionali a Roma è stato deliberato di istituire un Osservatorio Censura nazionale con un referente per ogni regione che avrà appunto il compito di vigilare su questi eventuali casi e che avrà come funzione quella di segnalarli al Presidente di sezione e al Nazionale. Referente per la Regione Umbria è Marcello Volpi.

Il presidente relaziona poi agli Associati gli sviluppi riguardo l’inserimento della figura professionale del bibliotecario nel repertorio regionale. A partire dal mese di giugno il presidente Mario Coffa aveva in tal senso preso contatto con un Consigliere Regionale, che a settembre ha annunciato un’interrogazione alla Giunta Regionale Umbria chiedendo l’inserimento della figura professionale del bibliotecario con livello EQF 6 (laurea di primo livello) nel repertorio delle professioni regionali. In ottobre ci vengono presentate varie obiezioni sul livello di attestazione, proponendo EQF 5. Ad oggi siamo in attesa di una risposta.

L’associata Olimpia Bartolucci propone che vengano organizzati da parte della Regione dei corsi di formazione per bibliotecari in collaborazione con AIB, corsi rivolti esclusivamente a personale già formato ed in possesso dei requisiti necessari, per far crescere qualitativamente il sistema bibliotecario umbro.

La vice presidente AIB della sezione Umbria Maria Rita Boccanera propone che ad essere tutelata dal repertorio regionale debba essere anche la figura del bibliotecario scolastico.

Tra i più di 30 eventi portati avanti delle sezione AIB Umbria nel 2018 il presidente Mario Coffa ricorda solo alcuni dei più importanti: la presenza ad Umbria Libri 2018, “A spasso nel tempo 2 edition Gubbio” nell’ambito di Bibliopride 2018, “Bibliobeach” (biblioteca in spiaggia, in collaborazione con AIB Puglia), la presentazione del film documentario di Weisman “Ex libris”, la partecipazione al premio letterario Città di Castello, il progetti “Me lo leggi” destinato a scuole dell’infanzia e asili nido, “Letture senza crediti” in collaborazione con l’Università degli Studi di Perugia e il blog Mivienedaleggere, il “Digital Tour”, corso sul prestito digitale.

Il presidente informa poi gli Associati riguardo l’apertura verso l’esterno portata avanti dalla sezione: di tutti gli eventi e le attività vengono informati tramite mailing list curata dalla segreteria non solo gli Associati, ma anche un folto gruppo di Amici di AIB Umbria, garantendo una maggior diffusione delle notizie e delle attività della sezione.

L’Associato Gabriele De Veris propone la realizzazione di un evento da realizzarsi il 10 dicembre p.v. in occasione del venticinquesimo anniversario della ricostituzione di AIB Umbria. Il CER si dichiara disponibile a supportare l’associato nella realizzazione dello stesso.

Il tesoriere Stefano Passerini relaziona il bilancio preventivo 2018: la collaborazione con la Regione Umbria ha assunto un’importanza strategica per AIB nell’organizzazione di eventi, presentazioni di libri e piattaforme digitali. E’ prevista la vendita delle pubblicazioni AIB, che gli Associati potranno acquistare direttamente dalla sezione in diverse occasioni (assemblee, corsi, ecc). Sono previsti contributi e spese per quanto riguarda l’organizzazione di convegni; inoltre, in previsione di future sponsorizzazioni, AIB Umbria è attiva anche nell’ambito dei patrocini su eventi e premi dell’anno. Grazie alle tante iniziative portate avanti dalla sezione, le iscrizioni all’Associazione sono per quest’anno cresciute di diverse unità (soci persona e soci ente). L’assemblea approva il bilancio.

Esauriti tutti gli ordini del giorno, l’Assemblea viene sciolta alle ore 13:00.

Il segretario verbalizzante Annalisa Rueca

Il Presidente Mario Coffa

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/umbria/2018/71480-verbale-assemblea-regionale-27-ottobre-2018/. Copyright AIB 2018-11-07. A cura di Mario Coffa, ultima modifica 2018-11-09