Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Verbale Assemblea 3 marzo 2012

Sabato 3 marzo 2012 si è svolta presso la sala Partecipazione del Consiglio Regionale, piazza Italia, Perugia, l’Assemblea regionale dei soci AIB-Umbria. Una cinquantina i partecipanti, tra soci AIB e persone esterne all’ambito prettamente bibliotecario. La giornata si è aperta alle ore 10.30 con il saluto del presidente della Sezione Gabriele De Veris che, dopo aver ringraziato l’Istituzione ospitante, ha illustrato, assieme al tesoriere Sergio Fatti, lo stato di bilancio. Viene letta la relazione definitiva del bilancio consuntivo 2011 che conferma quanto già era stato relazionato e votato all’assemblea precedente tenutasi a Foligno il 21 ottobre u. s.

L’anno 2011 si chiude con un lieve attivo di circa 200 euro, considerato che le fonti principali di introito provengono dal Comune di San Giustino e dalle 73 quote sociali, queste ultime accresciute di 10 nuove unità. Tale avanzo in positivo ha portato a considerare l’opportunità di dotare la sezione di un pc portatile con programmi per la gestione economica, facilitando il lavoro e la collaborazione con la segreteria nazionale. Dopo aver relazionato ai presenti sul cambiamento di Aib Web e ricordato gli importanti documenti pubblicati recentemente, il presidente comunica che Olavep distribuirà un questionario per conoscere la situazione professionale dei bibliotecari, regione per regione. Si passa altresì al dibattito sulla spinosa questione, già discussa in varie sedi AIB, del “volontariato nei Beni Culturali”, in particolare nelle biblioteche, che viene a scontrarsi inequivocabilmente con il problema “crisi” e “taglio di risorse finanziarie ed umane”, a cui si aggiunge la normativa sul federalismo che cancellerebbe di fatto la cultura dalle mansioni fondamentali degli enti territoriali.

Il tema del volontariato (e dell’impiego degli studenti delle 150 ore nelle università) viene ampiamente dibattuto tra i presenti; il tema è particolarmente sentito e da non sottovalutare. Si aggiunge, oltre a ciò, la questione degli eccessivi ribassi nelle gare di appalto alle cooperative aventi in gestione biblioteche ed istituti culturali, con il fortissimo rischio che si crei un corto circuito insanabile nelle pubbliche amministrazioni a scapito della professionalità dei bibliotecari e delle cooperative che mantengono proposte economiche tali da garantire paghe dignitose ai propri soci o dipendenti. La discussione si è chiusa con l’appuntamento per il prossimo maggio dei libri, per riparlarne in una tavola rotonda, con il coinvolgimento degli amministratori locali e dei dirigenti competenti.

Tra i progetti per la formazione per l’anno in corso (oltre a quelli presenti sul programma approvato a Foligno e sui documenti distribuiti all’ingresso dell’Assemblea) è l’organizzazione e la realizzazione di uno o più viaggi di studio (in Toscana, Lazio o Marche) e la prosecuzione del progetto “biblioteche delle carceri”, con referente Lucia Russo, per attivare iniziative nelle 4 carceri umbre. Il socio Andrea Capaccioni propone di sperimentare l’organizzazione di seminari on line di formazione, in collaborazione tra l’Aib e l’Università degli Studi; il presidente suggerisce di prendere spunto dalle “biblio basi” della sezione Liguria.

Il socio Gustavo R. Rella esprime alcuni dubbi sulla possibilità, per i pubblici dipendenti, di seguire i corsi di formazione a distanza dai propri posti di lavoro e sull’accreditamento da parte delle proprie amministrazioni; per quanto riguarda le future iniziative formative dell’AIB, crede necessario avviare una consultazione tra gli associati sui contenuti dei corsi e sulle modalità di attuazione, altresì propone che lo stesso questionario sia utilizzato per chiedere suggerimenti ai soci sulle gite e viaggi di studio. La socia Maria Rita Boccanera fa presente all’assemblea la necessità di avere un bibliotecario professionista nelle biblioteche scolastiche, spesso considerata, a torto, come una mera figura opzionale, mentre la collega di Terni Paola Maraldi dichiara che i tagli già operati per la cultura dall’amministrazione comunale di Terni  potrebbero avere drastiche ripercussioni sull’attività della biblioteca comunale e chiede al CER di intervenire. Al termine degli interventi, il presidente ribadisce l’intenzione da parte dell’Associazione di riprendere il dialogo con le Istituzioni con una lettera ai Sindaci; ricorda le pregnanti aspettative di Perugia-Assisi come candidate a “Capitale Europea della Cultura” (in previsione per il 2017/19) e Perugia “Capitale mondiale del libro” (in previsione per il 2013), e ribadisce che la cooperazione tra biblioteche dovrebbe già essere operante (per la catalogazione, gli acquisti, la condivisione di servizi): sottilinea inoltre l’ampliarsi della cooperazione MAB (musei archivi biblioteche) in Italia e auspica che si possa giungere a una convenzione regionale entro il prossimo maggio. Conclusa la parte assembleare vera e propria vengono invitate a parlare Rosalba Iannucci (dirigente del Consiglio regionale ) e Silvia Faloci (Bibliomediateca del Consiglio Regionale) per illustrare il progetto di cooperazione “Biblioteche insieme: collaborazione tra biblioteche giuridiche”, tra bibliomediateca e biblioteca giuridica dell’Università (http://centri.unipg.it/csb/sezione-di-scienze-giuridiche-economiche-e-politiche/biblioteca-giuridica-unificata/biblioteche-insieme-collaborazione-tra-biblioteche-giuridiche )

Segue la presentazione del volume Ricerche bibliografiche. Banche dati e biblioteche in Rete, (Apogeo, 2011) con il curatore Andrea Capaccioni, e gli autori Sabrina Boldrini, Danielle Bonella, Massimo Cimichella, Valentina Gamboni, Francesca Serenelli, Stefano Passerini, Natale Vacalebre.

Al termine della presentazione viene estratta a sorte una copia omaggio della pubblicazione. I lavori della giornata si sono conclusi alle ore 13.00

Il segretario verbalizzante Gianluca D’Elia Il presidente Gabriele De Veris



URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/umbria/umb-ass/2012/19979-verbale-assemblea-3-marzo-2012/. Copyright AIB 2012-03-07. Creata da Gabriele De Veris, ultima modifica 2012-03-07 di Gabriele De Veris