AIBAIB. Sezione Sicilia. La Sezione. CER. Riunioni

AIB-WEB | Home page Sicilia | La Sezione


Riunione del CER (1 marzo 2004)

Il giorno 01 marzo 2004, alle ore 14.30, si è riunito il Comitato Esecutivo Regionale, per discutere il seguente O.d.G.:

  1. approvazione verbale riunione precedente;
  2. relazione attività 2003;
  3. bilancio consuntivo 2003;
  4. bilancio preventivo 2004;
  5. comunicazioni;
  6. organizzazione CER: assegnazione incarichi;
  7. strumenti di comunicazione e partecipazione;
  8. 23 aprile, Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore;
  9. task force su SBR;
  10. task force sulla legge regionale;
  11. varie ed eventuali.

Sono presenti: Alida Emma, presidente, Benedetta Alosi, Domenico Ciccarello, Antonella Saja, Giancarlo Salzano, e Gabriella Teresi, segretario. Enzo Bontempo e Nicoletta Ronsisvalle hanno avvisato per le vie brevi di essere impossibilitati a raggiungere la sede della riunione. Accertata quindi la presenza di 5 componenti su 7 la seduta è dichiarata valida e si da inizio ai lavori.

Viene distribuito da Salzano un dossier su "Strumenti di comunicazione e partecipazione" e da Ciccarello una copia di "Proposta di task force su Biblioteche e libertà intellettuale".

Si da lettura del verbale della seduta del 10 gennaio del Cer Sicilia e vengono proposte alcune modifiche: per ciò che attiene il tema della formazione affrontato, Salzano fa rilevare che il piano della formazione, per attuare la misura 2.04 del POR 2000-2006, assemblato dall'Assessorato BB.CC.AA. sulla scorta di proposte avanzate dagli istituti periferici, quali biblioteche regionali e servizi per i beni bibliografici delle soprintendenze, risulta inadeguato a perseguire gli obiettivi prefissati (creazione di una Rete informatizzata regionale delle biblioteche e degli archivi, conservazione del patrimonio bibliografico, ecc.): sembrerebbe pertanto opportuno aprire un confronto con il Dirigente generale sulla problematica; Emma fa notare che i servizi beni bibliografici delle soprintendenze che hanno attivato le banche dati bibliografici provinciali, non hanno tutte richiesto formazione, l'Aib ad oggi ha raccolto gli inviti di alcune sezioni per formare i propri addetti, laddove in campo nazionale, altre sezioni regionali ricevono finanziamenti pubblici, la sezione Sicilia ha avuto degli introiti grazie a quei Dirigenti di Servizi che hanno ritenuto di commissionare dei corsi, l'Aib quindi ad oggi si sostituisce all'Amministrazione centrale nell'erogazione di corsi specifici del settore, ciò non esclude che si possa fare portavoce e sollecitare l'amministrazione centrale affinché colmi queste carenze, viene peraltro ricordato che il precedente CER aveva inviato una nota ai referenti regionali per la formazione in cui si faceva rilevare l'inadeguatezza del piano formativo proposto, lettera comunque rimasta inascoltata.
Fatte queste precisazioni viene messo ai voti l'approvazione del verbale modificato in alcune sue parti; il verbale viene approvato con 3 voti a favore e un astenuto.

Emma da lettura della relazione sull'attività 2003 che si andrà a proporre alla prossima assemblea dei soci e distribuisce ai presenti copia delle bozze di bilancio consuntivo 2003 e assestamento 2004, i presenti ne prendono visione e danno parere favorevole.

Si passa quindi al 6 punto dell'O.d.G.: divisione dei compiti all'interno del CER Sicilia. Emma propone di individuare 4 o 5 macro attività: comunicazione, formazione, eventi regionali, rapporti con le istituzioni, deleghe a commissioni e gruppi nazionali.
Emma propone a Salzano di occuparsi della comunicazione esterna della sezione, quindi curare i rapporti con gli organi di stampa, previa approvazione del CER.
Ciccarello fa presente, in merito alle proposte di strumenti di comunicazione con i soci di Salzano, che la e-newsletter, laddove già sperimentata, si è rilevato uno strumento inefficace in proporzione all'impegno gestionale che richiede, e che sarebbe sufficiente e più opportuno inviare comunicazioni per e-mail all'indirizzario dei soci che usano la posta elettronica e hanno già dato il proprio consenso all'utilizzo dei dati personali. Anche nella comunicazione interna al CER si può migliorare partecipando con più costanza e limitando al massimo le citazioni dei messaggi precedenti, così da favorire la lettura.
Alosi interviene per far rilevare la necessità di curare al meglio la comunicazione tra CER e soci.
Saja propone di pubblicare sul Web i nomi dei referenti di ciascuna area di attività per favorire la comunicabilità con i soci.

Si torna quindi ad individuare i referenti e si propone la seguente suddivisione:

In merito a quest'ultimo punto Emma fa presente che sono pervenuti pochissimi curricula di soci che intendono candidarsi come componenti o referenti delle commissioni e dei gruppi di lavoro e che peraltro il nazionale non ha ancora definito nulla.

Alosi prende la parola per farsi portavoce di una istanza della Dott.ssa Conti, Direttore della Biblioteca regionale di Messina, la quale sollecita l'interessamento dell'AIB affinché si possa organizzare un incontro tra i Direttori delle Biblioteche regionali sulle tematiche inerenti questi istituti in particolare l'organizzazione di SBN e di SBR.
Saja propone di inserire questa iniziativa per la 2. giornata delle biblioteche siciliane.
Emma ricorda che il Presidente nazionale Miriam Scarabò ha manifestato l'intenzione di essere presente a questa manifestazione, dando la sua disponibilità per il prossimo 28 maggio.

La seduta si conclude alle ore 17.30, durante la discussione del punto 6) all'odg, per sopravvenuta mancanza del numero legale.

Il segretario Regionale
M. Gabriella Teresi


Copyright AIB 2004-09-30, ultimo aggiornamento 2004-09-30 a cura di Domenico Ciccarello
URL: http://www.aib.it/aib/sezioni/sic/ri040301.htm


AIB-WEB | Home page Sicilia | La Sezione