[AIB]AIB. Sezione Toscana. Bibelot, n. 1 (2003)

AIB-WEB | Home page Toscana | Bibelot | Indice di questo numero


PrecedenteArticolo precedente | Articolo successivoSuccessivo


DI LIBRI E DI BIBLIOTECHE

"Attraverso i libri il mondo mi si dispiegava davanti in un caleidoscopio di quadri ricchi di luci e di colori. A un certo punto entrai in un vero delirio della lettura. Leggevo ovunque e in tutte le posizioni: sdraiato per terra, riverso sul letto, appoggiato rigidamente al mio tavolo di cucina sulla sedia impagliata che mi pizzicava le cosce nude, in casa e per strada, e leggevo qualsiasi cosa mi capitasse a tiro [...]. La sera, quando rientravo a casa trotterellando al fianco di mio padre nel buio pressoché assoluto dell'oscuramento, se il fascio di luce della lampadina tascabile che tenevo in mano inquadrava sull'asfalto un pezzo di carta stampata, mi bloccavo all'improvviso, strattonando la mano paterna che stringeva la mia e, contro ogni ragionevolezza, a gambe larghe e a testa china, mi mettevo a leggere il testo irrinunciabile [...]. Mio padre si spazientiva: "Ma devi leggere proprio tutto? Che diavolo c'è scritto lì per terra?"

Alberto Asor Rosa

L'alba di un mondo nuovo, Torino, Einaudi, 2002, p. 159-160


PrecedenteArticolo precedente | Articolo successivoSuccessivo


Copyright AIB 2003-05-25, ultimo aggiornamento 2003-06-02 a cura di Vanni Bertini
URL: http://www.aib.it/aib/sezioni/toscana/bibelot/0301/b0301f.htm


AIB-WEB | Home page Toscana | Bibelot | Indice di questo numero