Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Lettera aperta sulla situazione della Biblioteca Civica di Cosenza

aib

ASSOCIAZIONE ITALIANA BIBLIOTECHE
SEZIONE CALABRIA


Sindaco di Cosenza Mario
Occhiuto
Commissario Straordinario della
Provincia di Cosenza Mario
Oliverio
Assessore Regionale alla
Cultura Mario Caligiuri
Direttrice della Biblioteca Civica
di Cosenza Silvana Naccarato
Agli organi di stampa

LORO SEDI

Sollecitati da colleghi bibliotecari e utenti della Biblioteca Civica di Cosenza,
sentiamo il dovere di intervenire sul tema del presente e del futuro di una delle
più importanti istituzioni culturali calabresi che vive da anni uno stato di
precariato e di grave dissesto finanziario.
L’AIB, che è stata individuata – ai sensi dell’art. 26 del decreto legislativo
206/2007 con decreto del Ministro della Giustizia del 7 gennaio 2013 – come
Associazione rappresentativa della professione bibliotecaria a livello nazionale,
opera per affermare, tutelare e accrescere la dignità e la specificità
professionale del bibliotecario.
In tale veste esprimiamo tutta la solidarietà ai lavoratori della Biblioteca Civica
di Cosenza per il perdurare della crisi finanziaria dell’ente che continua a
provocare ritardi nei pagamenti degli stipendi.
I ritardi nei versamenti da parte del Comune di Cosenza, la riduzione del
contributo obbligatorio della Provincia ed il definanziamento della legge 26 da
parte della Regione Calabria rischiano di vanificare tutti gli sforzi che la
direzione del più importante presidio bibliotecario calabrese sta compiendo
verso il risanamento.
La situazione debitoria, che riguarda il personale dipendente, gli ex dipendenti e
i fornitori della Biblioteca Civica, va immediatamente sanata. Così come va
restituita alla Biblioteca la sua sede naturale.
La Biblioteca Civica, con il suo patrimonio di inestimabile valore, deve poter
continuare a svolgere il suo ruolo di istituzione culturale, attenta alla
conservazione ed alla valorizzazione del proprio patrimonio, attiva per la città e
aperta ai giovani e alle tecnologie, ma potrà farlo se i soci rispetteranno i propri
impegni e se si immagina una soluzione istituzionale che dia solidità e futuro a
questo ente nell’ambito di un sistema bibliotecario dell’area urbana di Cosenza.
L’AIB nel perseguire la sua missione si offre come intermediario qualificato per
la ricerca di soluzioni di lunga durata e ha intenzione di promuovere al più
presto, un incontro istituzionale che metta allo stesso tavolo tutti i protagonisti
della vicenda e tutti gli enti coinvolti nel sistema informativo e bibliotecario che
orbitano nell’area metropolitana di Cosenza.

Arcavacata di Rende, 8.10.2014

Il Presidente
Fabio Tassone

Segreteria: Università della Calabria – Centro editoriale e librario – Via Savinio, Edificio
Polifunzionale
Arcavacata di Rende (CS) 0984/493441 email: tassone@aib.it

URL: http://www.aib.it/struttura/sezioni/calabria/2014/45191-lettera-aperta-situazione-biblioteca-civica-cosenza/. Copyright AIB 2014-10-08. A cura di Giovanni Negrini, ultima modifica 2014-10-08