Negozio AIB - Note informative
Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter
PRODUCTS PAGE

Il sistema MEDLARS e i suoi archivi

Adriana Dracos. Il sistema MEDLARS e i suoi archivi. Roma: AIB, 1995. 5 p.

Additional DescriptionMore Details

Il sistema MEDLARS

«Il Medlars acronimo di Medical Literature Analysis Retrieval System è un insieme di basi dati bibliografiche e banche dati fattuali ad indirizzo biomedico in senso lato, prodotte e/o gestite dalla national Library of Medicine (NLM) di Bethesda (USA) ed interrogabili on line.
Fanno parte di MEDLARS circa una trentina di archivi ed altri ne vengono continuamente aggiunti per seguire l’evoluzione delle conoscenze nei settori scientifici pertinenti.»

Price: € 2,07

Loading Updating cart…

La catalogazione delle tesi

Zanetta Pistelli, Antonio Zanon. La catalogazione delle tesi. Roma: AIB, 2002. 24 p. ISBN 88-7812-098-7

Additional DescriptionMore Details

Indice
1. Introduzione
2. La descrizione delle tesi
2.1 Area 1. Titolo e indicazioni di responsabilità
2.1.1 Trattamento del nome dell’università
2.1.2 Formulazione “Tesi di laurea”
2.1.3 Formulazioni di responsabilità
2.2 Area 4. Area della pubblicazione, distribuzione, etc.
2.3 Area 5. Descrizione fisica
2.4 Area 7. Note
3. Accessi per autore
3.1 Nome dell’università impiegato come accesso per autore
4. Accessi semantici
5. Altri accessi
Linee guida riassuntive
Esempi di registrazione bibliografica
Bibliografia e note

Price: € 2,07

Loading Updating cart…

La letteratura grigia su Internet

Daniela Luzi. La letteratura grigia su Internet: alcuni suggerimenti per la ricerca. Roma: AIB, 2002. 18 p. ISBN 88-7812-103-7

Additional DescriptionMore Details

Indice

1. Introduzione
2. L’organizzazione delle informazioni
3. Fasi della ricerca
3.1. Scopo della ricerca
3.2. Preconoscenze
3.3. Punti di accesso all’informazione
3.4. Dove ricercare
3.5. Scelta dello strumento di ricerca
3.6. Strategia di ricerca
3.7. Verifica dei risultati
4. La ricerca di informazioni strutturate
5. La ricerca di informazioni non strutturate
5.1. Motori di ricerca per termini
5.2. Indici sistematici
5.3. Navigazione “libera”
6. Fonti informative strutturate
6.1. Basi di dati commerciali
6.1.1. Basi di dati specializzate sulla LG
6.1.1.1. Vantaggi
6.1.1.2. Quando utilizzarle
6.1.1.3. Punti di accesso
6.1.2. Basi di dati di letteratura convenzionale e di LG
6.1.2.1. Vantaggi
6.1.2.2. Quando utilizzarle
6.1.2.3. Punti di accesso
6.2. Archivi elettronici gratuiti
6.2.1. Archivi di e-print
6.2.2. Archivi delle pubblicazioni
6.2.3. Digital Libraries Initiative
6.2.4. Vantaggi
6.2.5. Quanto utilizzarli
6.2.6. Punti di accesso
6.3. OPAC
6.3.1. Vantaggi
6..3.2. Quando utilizzarli
6.3.3. Punti di accesso
Bibliografia di riferimento

Price: € 2,07

Loading Updating cart…

Le versioni gratuite di Medline direttamente gestite e controllate dalla US National Library of Medicine

Laura Bianciardi. Le versioni gratuite di Medline direttamente gestite e controllate dalla US National Library of Medicine. Guida rapida all’uso di Medline in PubMed e in IGM. Edizione aggiornata. Roma: AIB, 1999, ii, 28 p.

Additional DescriptionMore Details

La base di dati Medline

  «Medline, la base di dati bibliografica a carattere biomedico più conosciuta e prestigiosa a livello mondiale è prodotta dalla National Library of Medicine di Bethesda che, fra gli anni ’60 e gli anni ’70, creò il sistema informatizzato MEDLARS (Medical Literature Analysis and Retrieval System) per fornire un rapido accesso online alle sue vaste collezioni di libri, riviste, manoscritti, microfilm, ecc. Tale sistema ha dato vita a numerose basi e banche dati (di cui Medline è la più largamente consultata), fra le quali Toxline, Toxnet, Cancerline, PDQ (Physician Data Query), Popline, Histline, Bioethics, Aidsline, Aidsdrugs, Aidstrial, Spaceline, ecc., a cui accedono ormai più di 55.000 tra centri di ricerca, biblioteche e privati di tutto il mondo. Medline contiene citazioni bibliografiche (corredate di abstract e indirizzo del primo autore) di circa 9.000.000 di articoli scelti da più di 3.800 riviste di carattere internazionale. Inserisce le informazioni dal 1966 e, con la nascita di un nuovo file, Oldmedline, aggiunge materiale bibliografico relativo agli articoli pubblicati negli anni ’64-’65. L’aggiornamento, quindicinale per Medline, diventa settimanale grazie ad un ulteriore nuovo file, Premedline, dell’agosto 1996, in cui la National Library colloca temporaneamente, per renderle subito fruibili, le citazioni con abstract e indirizzo del primo autore, che saranno trasferite in Medline dopo le procedure di indicizzazione. Fino a poco tempo fa la consultazione di Medline avveniva solo a pagamento e la National Library of Medicine aveva approntato, un sistema di ricerca particolarmente efficiente, fondato sull’utilizzo di un software (Elhill) assai ricco di comandi, su uno strumento raffinato come il thesaurus e sugli operatori booleani (OR, AND, NOT). La conoscenza del thesaurus e degli operatori booleani rimane comunque indispensabile anche per un uso ottimale delle versioni gratuite di Medline.»

Price: € 2,07

Loading Updating cart…

Linee guida per la redazione e presentazione formale delle tesi

Zanetta Pistelli. Linee guida per la redazione e presentazione formale delle tesi. Roma: AIB, 2002. 15 p. ISBN 88-7812-102- 9

Additional DescriptionMore Details

Indice

Introduzione
1. Un’occasione da non perdere
2. L’importanza della forma
3. La strutturazione dei dati
4. Proposta per la presentazione formale delle tesi
Bibliografia e note

Price: € 2,07

Loading Updating cart…

Rilegare i periodici

Gabriella Poppi, Maria Letizia Putti. Rilegare i periodici. Roma: AIB, 1998. ii, 14 p.

Additional DescriptionMore Details

Premessa

«Nell’ambito della conservazione del materiale periodico su supporto carataceo, specialmente in una biblioteca scientifica, la rilegatura costutuisce tuttora lo strumento d’elezione per preservare i periodici dal deterioramento e, nello stesso tempo, consentirne un accesso facile e immaediato anche dopo tempi relativamente lunghi di deposito. In tal modo si agevola inoltre l’attività di controllo e di revisione delle collezioni esistenti in biblioteca.

Pur senza disconoscere a priori le potenzialità di nuove forme alternative di conservazione e deposito e segnatamente di quelle a matrice elettronica, l’attenzione viene qui focalizzata sulle “rilegature” nell’accezione più tradizionale e funzionale del termine. Rilegare non è semplicemente dar corpo ad un volume, risanare eventuali deterioramenti minimi o, nel caso di periodici, unire insieme in mdoo standardizzato un numero più o meno grande di fascicoli. Rilegare è, invece, un’operazione complessa e responsabile che, proprio perché destinata a dare frutti nel tempo, deve tener conto, oltre che del processo operativo propriamente detto, anche di una molteplicità di variabili che possono non essere opportunamente valutate da chi non abbia maturato esperienze in materia».

Price: € 2,07

Loading Updating cart…
LoadingAggiornamento in corso…
URL: https://www.aib.it/negozio-aib/note-informative/la-letteratura-grigia-su-internet/. Copyright AIB 2012-02-03. Creata da Nicola Madonna, ultima modifica di