Negozio AIB - * Vetrina delle novità *
Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter
PRODUCTS PAGE

“Sono un bibliotecario e vivo da bibliotecario”

Stefano Trovato, “Sono un bibliotecario e vivo da bibliotecario”. Luigi Ferrari e la Biblioteca Marciana (1920-1948). Roma: Associazione Italiana Biblioteche, 2022. (Bibliotecari: professione storia cultura). ISBN 978-88-7812-361-8.

In questa monografia si presenta per la prima volta, alla luce della documentazione d’archivio, per lo più inedita, una ricognizione approfondita dell’operato di Luigi Ferrari (1878-1949) come bibliotecario. In particolare si analizza la sua attività di direttore della Biblioteca Marciana dal 1920 al 1948, sia dal punto di vista professionale, sia dal punto di vista più ampio dei suoi rapporti con il mondo circostante, e quindi anche dal punto di vista dei suoi rapporti con la politica. A questo proposito è molto interessante l’analisi del concreto impatto del fascismo e della guerra sulla vita della Marciana.

________

Stefano Trovato è dal 2000 Bibliotecario di ruolo presso il Ministero della Cultura e dal 2018 direttore della Biblioteca Universitaria di Padova. Laureato in Lettere nel 1997 e in Archivistica e Biblioteconomia nel 2007, è dal 2011 Dottore di ricerca in Scienze dell’antichità. Ha pubblicato contributi in importanti riviste italiane e straniere e quattro monografie (compresa la presente) negli ambiti della storia delle biblioteche e della storia della fortuna dell’antico nel mondo medievale e moderno.

________

Questo libro è disponibile anche in formato PDF.

Se sei socio AIB, acquistando la versione cartacea ti regaliamo l’ebook in formato PDF, se non sei associato potrai avere tutte e due le versioni al prezzo di 37 euro (in questo caso, contatta la Segreteria all’indirizzo servizi(at)aib.it).

________

Estratto con indice, premessa e introduzione.

Product Options
Product in stock

Price: da € 21,00

Loading Updating cart…

«Sono stato anche bibliotecario»

Chiara De Vecchis, «Sono stato anche bibliotecario». Eugenio Montale al Gabinetto Vieusseux; presentazione di Laura Desideri. Roma: Associazione Italiana Biblioteche, 2022.(Bibliotecari: Professione storia e cultura). ISBN 978-88-7812-341-0

La storia di Montale al Vieusseux, nota soprattutto per il licenziamento ‘politico’ del 1938, meritava di essere ricostruita passo per passo, fino al suo rientro come Commissario del Comitato toscano di liberazione nazionale, nel 1945. Per colmare questa lacuna Chiara De Vecchis ha svolto un grande lavoro di scavo […]. Al centro la storia della biblioteca, ricostruita con la ricca documentazione proveniente dall’Archivio storico del Gabinetto […] e fonti specifiche: libro matricola, cataloghi, bollettino delle novità ecc. Una messe di dati sapientemente raccordati con quanto emerge dagli scambi epistolari di Montale e dalle sue stesse dichiarazioni rilasciate nel tempo, spesso ambigue e difficili da interpretare. Ne è emerso un quadro composito, in cui ha preso forma la fisionomia di un bibliotecario riluttante, che tuttavia rivendica orgogliosamente il proprio ruolo quando polemizza con Achille Campanile nel 1935 («sono il direttore della biblioteca circolante che dà più libri a prestito in Italia») e non dimentica la sua antica professione quando riceve il Premio Nobel: «Sono stato anche bibliotecario».

(dalla presentazione di Laura Desideri)

_____

Chiara De Vecchis (Roma, 1973) è dottore di ricerca in Scienze bibliografiche e lavora come documentarista parlamentare presso la Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”. Già docente a contratto di Bibliografia e Biblioteconomia presso l’Università di Roma Tre (2010-2013), è autrice con Paolo Traniello de La proprietà del pensiero. Il diritto d’autore dal Settecento a oggi (Roma: Carocci, 2012) e ha pubblicato contributi di storia delle biblioteche e dell’editoria in riviste, atti di convegno e volumi.

_____

Questo libro è disponibile anche in formato PDF.

Se sei socio AIB, acquistando la versione cartacea ti regaliamo l’ebook in formato PDF, se non sei associato potrai avere tutte e due le versioni al prezzo di 37 euro (in questo caso, contatta la Segreteria all’indirizzo servizi(at)aib.it).

______

Estratto con indice e presentazione.

______

Dicono del libro

Gloria Manghetti, rec. a Chiara De Vecchis, «Sono stato anche bibliotecario». Eugenio Montale al Gabinetto Vieusseux, «Bibelot: notizie dalle biblioteche toscane», 28 (2022), 2, <https://aibstudi.aib.it/article/view/12023/11520>.
Product Options
Product in stock

Price: da € 21,00

Loading Updating cart…

Biblioteche e medicina narrativa

Virginia Scarinci, Biblioteche e medicina narrativa: il ruolo del bibliotecario nei progetti di narrative based medicine in Italia. Roma: Associazione Italiana Biblioteche, 2022. (Premio “Giorgio De Gregori” 2021). ISBN 978-88-7812-355-7.

La medicina narrativa, una metodologia d’intervento clinico-assistenziale che si basa su una specifica competenza comunicativa, si è rivelata in diversi casi legata alla figura del bibliotecario biomedico, un mediatore esperto che opera in contesti sanitari e si relaziona sia con pazienti che con professionisti della salute. In quest’opera, attraverso il racconto di esperienze dirette, viene evidenziato il ruolo rivestito dai bibliotecari nei progetti dedicati alla narrative based medicine, con la descrizione dei contributi forniti allo sviluppo delle diverse iniziative. In particolare, viene preso in esame il caso del progetto di medicina narrativa nato presso l’IRCCS Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma, con un focus sul ruolo della biblioteca digitale Riccardo Maceratini.

___

Virginia Scarinci, dopo una laurea triennale in Scienze e tecnologie della comunicazione, ha conseguito la laurea magistrale in Archivistica e biblioteconomia presso l’Università La Sapienza di Roma. Ha svolto un corso di perfezionamento in “Complessità, multiprofessionalità e medicina narrativa” presso l’Università Federico II di Napoli. Attualmente lavora come bibliotecaria documentalista presso la biblioteca digitale dell’IRCCS Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma, dove si occupa di monitoraggio e archiviazione delle pubblicazioni scientifiche dei ricercatori, assistenza all’utilizzo delle banche dati bibliografiche attraverso l’elaborazione di stringhe di ricerca, uso dei sistemi per l’estrapolazione degli indicatori bibliometrici e organizzazione di corsi formativi sulle principali risorse elettroniche della biblioteca biomedica.

___

Questo libro è disponibile anche in formato PDF.

Se sei socio AIB, acquistando la versione cartacea ti regaliamo l’ebook in formato PDF, se non sei associato potrai avere tutte e due le versioni al prezzo di 37 euro (in questo caso, contatta la Segreteria all’indirizzo servizi(at)aib.it).

___

Estratto con indice e prefazione.

Product Options
Product in stock

Price: da € 21,00

Loading Updating cart…

Culture e funzione sociale della biblioteca

Culture e funzione sociale della biblioteca: memoria, organizzazione, futuro. Studi in onore di Giovanni Di Domenico; redazione a cura di Anna Bilotta. Roma: Associazione Italiana Biblioteche, 2022. (Bibliotecari: professione storia cultura). ISBN 978-88-7812-353-3.

Giovanni Di Domenico ha contrassegnato con il suo lavoro e la sua riflessione scientifica gran parte della biblioteconomia italiana degli ultimi decenni. Le sue ricerche hanno toccato i principali temi della progettazione e gestione delle biblioteche, dello sviluppo e organizzazione delle raccolte, ma non mancano importanti saggi di taglio storico e teorico. In occasione del suo settantesimo compleanno colleghi, allievi e amici hanno voluto offrirgli alcuni contributi, che ruotano attorno alle questioni su cui si è sviluppata la ricca produzione scientifica e l’attività didattica del festeggiato: Memoria e dimensione bibliografica; Storia delle biblioteche; Biblioteconomia, scienze sociali, discipline organizzative; Cultura e funzione sociale della biblioteca nella realtà contemporanea.

_____

Il volume – promosso dall’Associazione italiana biblioteche e dalla Società italiana di Scienze bibliografiche e biblioteconomiche – è stato curato da Anna Bilotta, dottore di ricerca in Scienze documentarie, linguistiche e letterarie e attualmente docente a contratto di Management delle biblioteche presso il Dipartimento di Scienze del patrimonio culturale dell’Università di Salerno.

_____

Questo libro è disponibile anche in formato PDF.

Se sei socio AIB, acquistando la versione cartacea ti regaliamo l’ebook in formato PDF, se non sei associato potrai avere tutte e due le versioni al prezzo di 40 euro (in questo caso, contatta la Segreteria all’indirizzo servizi(at)aib.it).

_____

Estratto con indice premessa e profilo bio-bibliografico.

_____

Dicono del libro

Domenico Ciccarello, rec. a Culture e funzione sociale della biblioteca: memoria, organizzazione, futuro. Studi in onore di Giovanni Di Domenico; redazione a cura di Anna Bilotta, «Bibliothecae.it», 11 (2022), 2, <https://bibliothecae.unibo.it/article/view/16293/15453>.
Product Options
Product in stock

Price: da € 24,50

Loading Updating cart…

Dalla catalogazione alla metadatazione (2. edizione)

Mauro Guerrini, Dalla catalogazione alla metadatazione. Tracce di un percorso; prefazione di Barbara Tillett; postfazione di Giovanni Bergamin. Seconda edizione, a cura di Denise Biagiotti e Laura Manzoni; con prefazione di Peter Lor. Roma: Associazione Italiana Biblioteche, 2022. (Collana Percorsi AIB, 6). ISBN 978-88-7812-348-9.

Il libro offre una panoramica dei cambiamenti che hanno riguardato gli standard catalografici e del grande lavoro di condivisione messo in atto dalle organizzazioni internazionali, in primo luogo dall’IFLA (Barbara B. Tillett, Prefazione). Il volume è un viaggio tra principi, obiettivi ed evoluzione tecnologica del servizio di “organizzazione dell’informazione” (Giovanni Bergamin, Postfazione). Penso che la reputazione negativa che la catalogazione ha acquisito tra molti studenti e professionisti possa essere il risultato di ciò e di come è stato insegnato. Questo libro offre un’introduzione concisa e lucida, ben fornita di esempi (Peter Lor, Prefazione alla seconda edizione). La seconda edizione ristruttura e amplia il testo puntualizzando maggiormente le definizioni dei concetti.

________________

Mauro Guerrini è professore ordinario di Biblioteconomia all’Università di Firenze dove coordina il Master biennale in Catalogazione, è membro del Collegio di dottorato in Scienze storiche, curriculum Scienze del libro. Per l’IFLA è stato presidente del Comitato italiano del Congresso di Milano del 2009 e membro di commissioni e gruppi di lavoro, tra cui Cataloguing, ISBD Review Group, Subject Analysis, Bibliography, nonché del Planning Committee per la redazione dei Principi di catalogazione internazionali editi nel 2009. Ha fondato e dirige «JLIS.it». Già presidente dell’AIB, attualmente presidente del Collegio dei probiviri.

Denise Biagiotti, prima laureata in Lettere moderne all’Università di Pisa, ha conseguito una laurea magistrale in Scienze archivistiche e biblioteconomiche all’Università di Firenze.

Laura Manzoni ha conseguito la laurea triennale in Lettere presso l’Università di Pavia e la magistrale in Scienze archivistiche e biblioteconomiche presso l’Università di Firenze. Ha appena concluso un dottorato in Studi storici, curriculum Scienze del libro, istituzioni e archivi, presso le Università di Firenze e Siena. Attualmente è professoressa a contratto presso l’Università di Firenze.

________________

Questo libro è disponibile anche in formato PDF e in formato EPUB.

Se sei socio AIB, acquistando la versione cartacea ti regaliamo l’ebook in formato PDF e ePub, se non sei associato potrai avere tutte e tre le versioni al prezzo di 30 euro (in questo caso, contatta la Segreteria all’indirizzo servizi(at)aib.it).

________________

Estratto.

 

 

Product Options
Product in stock

Price: da € 17,50

Loading Updating cart…

Identificatori

Laura Manzoni, Identificatori. Roma: Associazione Italiana Biblioteche, 2022. (Collana ET Enciclopedia Tascabile, 47). ISBN 978-88-7812-347-2.

Gli identificatori sono stringhe numeriche o alfanumeriche di caratteri associate in modo permanente e univoco a una risorsa per garantire l’accesso stabile a essa e ai suoi metadati. Svolgono un ruolo fondamentale nel web semantico poiché garantiscono l’interoperabilità tra sistemi diversi. Per questa ragione sono ampiamente utilizzati dalle biblioteche che stanno sviluppando politiche catalografiche apposite per la loro gestione. Gli identificatori nel loro complesso costituiscono una grande famiglia articolabile in una molteplicità di declinazioni e gradi di persistenza e possono essere distinti in base al sistema di risoluzione, all’entità a cui si riferiscono, alle tecniche per l’elaborazione e il rilascio dei codici, alle politiche dell’agenzia che li ha prodotti. 

______

Laura Manzoni ha conseguito la laurea triennale in Lettere presso l’Università di Pavia e la magistrale in Scienze archivistiche e biblioteconomiche presso l’Università di Firenze. Ha appena concluso un dottorato in Studi storici, curriculum Scienze del libro, istituzioni e archivi, presso le Università di Firenze e Siena. Attualmente è professoressa a contratto presso l’Università di Firenze.

______

Questo libro è disponibile anche in formato PDF.

Se sei socio AIB, acquistando la versione cartacea ti regaliamo l’ebook in formato PDF, se non sei associato potrai avere tutte e due le versioni al prezzo di 15 euro (in questo caso, contatta la Segreteria all’indirizzo servizi(at)aib.it).

______

Estratto con bibliografia.

Product Options
Product in stock

Price: da € 8,40

Loading Updating cart…

Prestito digitale

Fabio Mercanti, Prestito digitale. Roma: Associazione Italiana Biblioteche, 2022. (Collana ET Enciclopedia Tascabile, 48). ISBN 978-88-7812-351-9

Con questo volume si intende trattare il servizio di prestito digitale analizzandone la complessità. Si cerca quindi di definirlo considerando gli strumenti necessari per l’erogazione e la fruizione del servizio, le basi legali e i diversi modelli di licenze e, in generale, i molteplici aspetti che lo caratterizzano e i fattori alla base della sua realizzazione. Inoltre, vengono focalizzate alcune questioni biblioteconomiche rilevanti connesse al servizio. Il volume è rivolto a bibliotecari e studenti di biblioteconomia, e può rivelarsi utile anche per chi, a diverso titolo, si occupa di editoria, lettura digitale, mercato e circolazione di e-book e altri prodotti editoriali.

_____

Fabio Mercanti è laureato in Editoria e scrittura e in Archivistica e biblioteconomia alla Sapienza Università di Roma. I suoi principali interessi di ricerca sono la lettura tramite la biblioteca, le dinamiche della lettura e della circolazione del libro tra cartaceo e digitale, la filiera del libro, la comunicazione e l’impatto dei servizi bibliotecari. Attualmente collabora con il BIBLAB (Laboratorio di Biblioteconomia sociale e ricerca applicata alle biblioteche della Sapienza Università di Roma) ed è tutor del Master in Editoria, Giornalismo e Management culturale (Sapienza Università di Roma).

_____

Estratto con sommario e premessa.

_____

Questo libro è disponibile anche in formato PDF.

Se sei socio AIB, acquistando la versione cartacea ti regaliamo l’ebook in formato PDF, se non sei associato potrai avere tutte e due le versioni al prezzo di 22 euro (in questo caso, contatta la Segreteria all’indirizzo servizi(at)aib.it).

 

Product Options
Product in stock

Price: da € 12,60

Loading Updating cart…

RDA. Resource Description and Access (nuova edizione)

Mauro Guerrini; Laura Manzoni, RDA. Resource Description and Access. Nuova edizione aggiornata a giugno 2022. Roma: Associazione Italiana Biblioteche, 2022. (Collana ET Enciclopedia Tascabile, 49). ISBN 978-88-7812-357-1.

RDA, Resource Description and Access, costituisce il primo standard di metadatazione per l’era digitale, un insieme di istruzioni per la descrizione e l’accesso alle risorse bibliografiche e al patrimonio culturale. La prima edizione delle linee guida è stata pubblicata nel 2010 ed è in continuo aggiornamento. Nel 2017 è stato avviato l’RDA Toolkit Restructure and Redesign (3R) Project che ha portato all’allineamento di RDA con il modello concettuale IFLA LRM, Library Reference Model. I cambiamenti introdotti hanno riguardato l’organizzazione del testo, il trattamento delle entità, degli attributi e delle relazioni, la modellizzazione degli aggregati e delle opere diacroniche. Essi sono vivibili nella seconda edizione delle linee guida – divenuta ufficiale nel dicembre 2020 – sulla quale si concentra questo volume.

________

Mauro Guerrini è professore ordinario di Biblioteconomia all’Università di Firenze; coordina il Master biennale in Catalogazione e Metadatazione. Per l’IFLA è membro della Bibliography Section e del FAIFE. È stato presidente AIB ed è attualmente presidente del Collegio dei probiviri.

Laura Manzoni ha conseguito la laurea triennale in Lettere presso l’Università di Pavia e la magistrale in Scienze archivistiche e biblioteconomiche presso l’Università di Firenze. Ha appena concluso un dottorato in Studi storici, curriculum Scienze del libro, istituzioni e archivi, presso le Università di Firenze e Siena. Attualmente è docente a contratto presso l’Università di Firenze.

________

Questo libro è disponibile anche in formato PDF.

Se sei socio AIB, acquistando la versione cartacea ti regaliamo l’ebook in formato PDF, se non sei associato potrai avere tutte e due le versioni al prezzo di 15 euro (in questo caso, contatta la Segreteria all’indirizzo servizi(at)aib.it).

________

Estratto con sommario e premessa.

________

 

 

Product Options
Product in stock

Price: da € 8,40

Loading Updating cart…

The bibliographic control in the digital ecosystem

The bibliographic control in the digital ecosystem, edited by Giovanni Bergamin and Mauro Guerrini; with the assistance of Carlotta Alpigiano. Roma: Associazione italiana biblioteche; Macerata: Edizioni Università di Macerata; Firenze: Firenze University Press, 2022.(Biblioteche & bibliotecari; 7). ISBN 978-88-5518-542-4

With the contributions of international experts, the book aims to explore the new boundaries of universal bibliographic control. Bibliographic control is radically changing because the bibliographic universe is radically changing: resources, agents, technologies, standards and practices. Among the main topics addressed: library cooperation networks; legal deposit; national bibliographies; new tools and standards (IFLA LRM, RDA, BIBFRAME); authority control and new alliances (Wikidata, Wikibase, Identifi ers); new ways of indexing resources (artificial intelligence); institutional repositories; new book supply chain; “discoverability” in the IIIF digital ecosystem; role of thesauri and ontologies in the digital ecosystem; bibliographic control and search engines.

________

Giovanni Bergamin is a librarian, Independent consultant and Associazione Italiana Biblioteche (AIB) Board member. He worked from 1990 to 2017 at the Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze as Head of information technology services. In the LIS fi eld he continues his experiences as teacher,author and speaker in seminars.

Mauro Guerrini is full professor of LIS at the University of Florence; dean of the Master in Cataloging; member of the IFLA Bibliography Section; chair of JLIS.it, and the series Libraries and librarians. He has carried out research on cataloguing, metadata, semantic web, conceptual models, open access.

Carlotta Alpigiano is Budget and Acquisitions Librarian and coordinates the Back-Office at the European University Institute Library in Florence. Author of various publications, her current fi elds of interest are library management and quality monitoring in the changing library environment.

________

Questo libro è disponibile gratuitamente anche in formato PDF.

 

Product Options
Product in stock

Price: da € 27,90

Loading Updating cart…
LoadingAggiornamento in corso…
URL: https://www.aib.it/negozio-aib/novita/sono-un-bibliotecario-e-vivo-da-bibliotecario/. Copyright AIB 2023-01-09. Creata da Sara Dinotola, ultima modifica di