Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Verbale della riunione del CER FVG

Il giorno 29 maggio 2014, alle ore 21.00, il CER dell’AIB sezione Friuli Venezia Giulia si riunisce in collegamento via Skype con il seguente ordine del giorno:

1. Giornata a Capodistria “Biblioteche senza frontiere 2014”;

2. Collaborazione con il Forum del libro;

3. Iniziativa congiunta con la Biblioteca del Consiglio regionale;

4. Prossime iniziative di formazione;

5. Convegno MAB 2014;

6. Lettere ai Sindaci;

7. Varie ed eventuali

Partecipano alla conferenza Skype: Cristina Cocever, Elena Braida, Antonella Cignola, Francesca Giannelli, Roberta Garlatti, Matilde Fontanin, Elisa Zilli

La Presidente del CER comunica di aver ricevuto da Cristina Marsili l’invito che il direttore della Biblioteca di Koper Capodistria ha spedito al Comitato Esecutivo Regionale AIB per la giornata “Biblioteche senza frontiere 2014” prevista per il prossimo 26 giugno in quella sede. Garlatti spiega di aver partecipato all’edizione 2013 insieme a Marsili, allora Presidente del vecchio CER, a Miriam Scarabò, al direttore della Biblioteca Civica Joppi di Udine, dott. Vecchiet e ai bibliotecari di Nova Gorica. L’esperienza è stata estremamente positiva, improntata alla più ampia accoglienza, il che ha permesso a chi proveniva dall’Italia di partecipare e seguire tutti i dibattiti in quanto era stata prevista la traduzione in italiano per ogni intervento, o comunque le slides in lingua. La giornata era stata dedicata alla presentazione delle biblioteche slovene, dei sistemi bibliotecari e dei loro servizi. Al ritorno si era pensato di ricambiare l’ospitalità organizzando un incontro analogo e di donare libri in lingua italiana (magari i nostri doppi e le edizioni multiple che la Regione distribuisce alle nostre strutture) alle biblioteche oltre confine che ne avevano manifestato il bisogno. Tutti concordano che sia importante mantenere e promuovere il dialogo con le biblioteche di oltre confine, Fontanin propone di consolidare anche quelli con la biblioteca slovena di Nova Gorica. Si propone di coinvolgere Miriam Scarabò in questo progetto, in quanto già abituata a tenere contatti con queste biblioteche.

Cocever ricorda che Miriam Scarabò, la quale fa parte anche del Forum del Libro, ha inviato una mail al CER per far sapere di aver candidato la nostra Regione per organizzare sul nostro territorio uno o più incontri dedicati all’approfondimento dei temi affrontati nella proposta di legge n. 1504 “Disposizioni per la diffusione del libro su qualsiasi supporto e per la promozione della lettura” presentata dall’On. Giordano. Tutti sono concordi nella realizzazione dell’iniziativa, la Presidente poi ribadisce che questa potrebbe essere un’ottima occasione per riprendere in mano il testo della LR 25/2006 inserendo anche la promozione della lettura nel testo legislativo, al fine di garantirsi dei finanziamenti più stabili. Inoltre è importante che l’AIB diventi un interlocutore solido della Regione FVG.

Tutti i membri vengono informati che il dott. Pastrovicchio della Biblioteca del Consiglio Regionale ha preso contatti con la Presidente Cocever per chiedere la collaborazione dell’AIB (anche economica) per un seminario con la partecipazione di Riccardo Ridi, da tenersi in occasione delle iniziative in programma per il 50° anniversario della nascita del Consiglio Regionale del FVG. Si discute delle modalità di partecipazione più consone, se limitate ad un semplice patrocinio e sostegno organizzativo, o anche economico, con pareri non del tutto concordi. Alla fine Cocever si propone di richiamare Pastrovicchio per alcuni chiarimenti in merito.

Si discute anche dell’opportunità di realizzare un corso sulla WebDewey (alcuni soci hanno sollecitato la realizzazione di una giornata di formazione sull’argomento). Ci sono già stati contatti con Agnese Galeffi che se ne occupa e l’idea sarebbe quella di realizzare entrambi i corsi, base ed avanzato, magari dislocandoli nelle due sedi universitarie di Udine e Trieste. Fontanin comunque propone di organizzare un piano formativo per il 2014, tenendo conto di quanto già proposto dal CER uscente e considerando anche le proposte degli associati. Ci si ripromette di portare idee e suggerimenti di lavoro per la prossima riunione del CER, considerando che ormai per il mese di giugno sarà impossibile organizzare qualcosa. Braida suggerisce, tuttavia, di non condensare troppe iniziative nell’ultimo trimestre dell’anno anche in considerazione del fatto che per molti colleghi è difficile assentarsi spesso dal posto di lavoro per seguire la formazione e si rischia di “bruciare” certe iniziative per mancanza di partecipanti.

Tra le attività programmabili per il prossimo autunno ci potrebbe essere un corso sui materiali speciali in biblioteca (es. libri tattili, audiolibri, libri per dislessici …). Su questo tema, dopo aver ascoltato l’intervento di Garlatti che collabora assiduamente con il Comitato per il Libro Parlato di S.Vito al Tagliamento, si decide di organizzare un gruppo di lavoro con Garlatti, Braida e Cignola per verificare quale taglio dare ad un possibile corso e quali relatori sia meglio coinvolgere.

Il recente incontro in Regione con Enrica Manenti, Presidente AIB, è stato l’occasione per discutere sulla tematica che si potrebbe affrontare per il prossimo MAB di dicembre. L’idea è quella di focalizzarsi sulla didattica negli archivi, musei e biblioteche. Cocever ha contattato la dott.ssa Tatò (ANAI) che si è subito detta disponibile, mentre ancora si attende una risposta dalla dott.ssa Masau Dan (ICOM). A causa della prossima quiescenza della dott.ssa Masau Dan occorre capire da chi sarà sostituita e se persisteranno le condizioni per la collaborazione fin qui avvenuta, in caso contrario il MAB di dicembre è a rischio. Cocever cercherà di prendere contatti al più presto.

Braida ricorda che ora, dopo l’insediamento o la conferma dei sindaci nominati a seguito delle recentissime elezioni comunali, è il momento giusto per inviare agli amministratori locali la lettera che la presidente Manenti aveva inviato ai CER regionali per sostenere il ruolo della biblioteca, all’interno dell’ente locale, come servizio non solo culturale, ma anche sociale, inteso come sistema diretto a promuovere lo sviluppo socio-economico degli individui e la qualità della vita, affiancando alle funzioni tradizionali di promozione della lettura e supporto allo studio altre attività tra cui la promozione dell’alfabetizzazione informativa e informatica, la promozione della lettura, il sostegno all’autoformazione a all’apprendimento permanente, l’offerta di azioni per l’integrazione e l’inclusione delle persone nella società. Tutti concordano sulla necessità di invio in tempi stretti ai Sindaci e agli Assessori alla Cultura che saranno presto nominati; ogni membro del CER regionale si ripropone di cercare gli indirizzi degli enti locali nella provincia di propria afferenza interessati dal voto per realizzare un indirizzario delle mail.

L’incontro via Skype si conclude alle ore 22.40.

La segretaria verbalizzante:

Dott.ssa Antonella Cignola

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/friuli-venezia-giulia/2014/43568-verbale-riunione-cer-fvg/. Copyright AIB 2014-06-16. A cura di Cristina Cocever, ultima modifica 2014-06-16