Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Puglia. Candidature regionali 2014

Angelo Amoroso D’Aragona

pug-ele-2014-amoroso(Bari, 1958). Il mondo del cinema mi ha dato in prestito a quello delle biblioteche. Un prestito di lungo periodo perchè si tratta oggi di avviare e definire le linee di sviluppo della Mediateca Regionale Pugliese, dato che dal settembre 2012 la Apulia Film Commission mi ha assegnato la curatela del patrimonio di risorse della Mediateca, affidandomi anche il coordinamento generale delle sue attività e il concorso nella definizione delle sue politiche di sviluppo. Dal 1993 al 2003 ho partecipato a numerosi Festival, tra cui quello di Venezia, e vinto il Primo Premio a quello di Torino e la Migliore Regia a quello di cortometraggi di New York. Nel 2010 ho curato la regia di “Io e la mia sedia”, un documentario su Enzo Del Re commissionato dalla Teca del Mediterraneo. Sempre nel 2010, con la Teca del Mediterraneo e la Cineteca Nazionale, ho curato il restauro digitale e la riedizione di un film del 1931, “Idillio Infranto”, mostrato nel 2012 alle Giornate internazionali del Cinema Muto di Pordenone.


Marianna Ciccolella

puglia-ele-2014-ciccolella(Bari, 1962). Lavoro come bibliotecaria dal 1986. Ho avuto la fortuna di maturare esperienze professionali in contesti diversi, tutti fortemente motivanti. Sono stata responsabile della Biblioteca di Venegono Superiore e poi di quella di Castiglione Olona in provincia di Varese. I diciassette anni trascorsi nella realtà bibliotecaria lombarda sono stati importanti per la partecipazione a progetti di cooperazione e innovazione. Sono stata componente del Gruppo Lavoro della Provincia di Varese “Biblioteche Ragazzi” e del Gruppo Lavoro per l’Istituzione del “Sistema Bibliotecario Tradate- Seprio”, rete di 30 biblioteche. Dal 2003 sono tornata in Puglia e lavoro presso la Biblioteca Comunale di Terlizzi. Tra le attività più coinvolgenti per me segnalo l’automazione dei servizi della Biblioteca grazie all’utilizzo di un software open source, fortemente interattivo con i lettori, tecnologicamente avanzato. Attualmente mi occupo di reference, della sezione ragazzi, di social media, del servizio Informagiovani e del Laboratorio Urbano “MAT”. Per l’Aib – Sezione Puglia ho preso parte al Gruppo Lavoro “Biblioteche Scolastiche” e faccio parte del Gruppo Lavoro “Nati per Leggere”.


Domenica Di Cosmo

pug-ele-2014-di-cosmo Dal 1996 lavoro come bibliotecaria in outsourcing presso la Biblioteca del Consiglio regionale della Puglia “Teca del Mediterraneo” occupandomi tra l’altro di catalogazione descrittiva e semantica, di reference e information literacy. Sono docente in corsi di formazione professionale e di aggiornamento per bibliotecari. Sono componente dei gruppi di lavoro ACNP “Biblioteche in sonno”, “Classificazione disciplinare” e “Formatori”. Sono iscritta all’AIB dal 1999 e attualmente sono componente del CER dell’AIB Puglia.


Lucia di Palo

pug-ele-2014-di-palo(Torino, 1964). Mi sono laureata a Bari in Lingue e Letterature straniere. Ho conseguito due perfezionamenti post-laurea, un dottorato di ricerca in Storia della Scienza, un “Diplôme d’Etudes Approfondies en Histoire de la Santé et des savoirs culturels” presso l’Università di Ginevra. Ho pubblicato una monografia in storia della scienza e alcuni saggi, partecipando a convegni e seminari in qualità di relatrice. Dal 1998 sono bibliotecaria, prima presso il dipartimento di Scienze Statistiche e successivamente presso il dipartimento di Scienze dell’Antichità e del Tardoantico. Ho fatto parte del Gruppo di Lavoro per il Catalogo Unico dell’Università degli studi di Bari, fino al 2012, attualmente sono nel Gruppo di Lavoro per l’uniforme applicazione del Nuovo soggettario di Firenze. Ho svolto corsi di information literacy, con attribuzione di crediti, per i laureandi della Facoltà di Lettere e Filosofia e a partire dallo scorso anno per quelli dei Corsi di Laurea in Lettere e Scienze dei Beni culturali. Dal 1998 socia AIB ho fatto parte, per il triennio 2011-2014 che sta per concludersi, del CER Puglia in qualità di referente per la formazione e coordinatrice del gruppo università e ricerca.


Claudio Fabrizio

pug-ele-2014-fabrizio(Taranto, 1949). Mi sono laureato in sociologia presso l’Università degli studi di Urbino nel 1978. Ho seguito un corso in bibliografia e biblioteconomia con esame finale presso l’Università degli studi di Bari nell’anno accademico 2008-09. Lavoro nel Comune di Taranto, dal 1976 come funzionario presso la direzione dei servizi sociali fino al 1993 e successivamente presso la direzione della pubblica istruzione e cultura. Sono stato responsabile del Progetto Mediateca 2000 della Regione Puglia (2004), responsabile del progetto Bibljorete e responsabile unico del procedimento per la Biblioteca Civica Acclavio e per i servizi bibliotecari dal 2009. Ho firmato per conto del Comune di Taranto la convenzione con l’ICCU per la istituzione del Polo SBN (2009). Sono responsabile del Polo Bibljorete TA 1 della provincia di Taranto. Nel 2000 ho pubblicato il rapporto di ricerca “Antiche letture – Moderni lettori – Indagine sui ragazzi e le biblioteche scolastiche a Taranto”. Ho partecipato a corsi e convegni promossi dall’AIB, dall’ICCU, dalla Teca del Mediterraneo e da altre istituzioni. Sono iscritto all’AIB Puglia dal 2009.


Rosangela Guerra

pug-ele-2014-guerra(San Giovanni Rotondo, 1975). Ho conseguito la laurea in Scienze archivistiche, librarie e dell’informazione documentaria nel 2012. Sono bibliotecario presso l’Università degli Studi di Foggia, dove svolgo attività di reference, prestito, catalogazione, document delivery, information literacy. Faccio parte di un gruppo di lavoro per la redazione di un regolamento per la formazione del personale tecnico-amministrativo dell’Università. Provengo dall’Università del Salento, dove ho vinto il concorso nel 2009, dopo quasi 15 anni di precariato che mi hanno visto impegnata sia nelle biblioteche che negli archivi, in diverse zone d’Italia. Ho maturato un’esperienza e una competenza trasversale in entrambe le professioni: ho coordinato un progetto di restauro e promozione della collezione monetale civica presso il Comune di Manfredonia (FG), conclusosi con la pubblicazione del relativo catalogo. Ho conseguito nel 2006 un master in Progettazione e gestione dei servizi documentali avanzati e nel 2009 il diploma dell’Archivio di Stato di Bari in Archivistica Paleografia e Diplomatica. Ho seguito corsi di formazione e seminari di aggiornamento e ho all’attivo alcune pubblicazioni. Dal 2011 faccio parte del gruppo di lavoro “Lavoro e professione” dell’AIB Puglia e dal 2014 sono membro del direttivo della Sezione Puglia dell’ANAI. Concordo con la dissertazione sul concetto di crisi affrontato da Albert Einstein ne “Il mondo come io lo vedo” (1931), in cui afferma che “[…] la vera crisi, è la crisi dell’incompetenza […]”. Mi candido al CER dell’AIB Puglia perchè desidero contribuire al pieno riconoscimento della professione e della professionalità del bibliotecario.


Esther La Rosa

pug-ele-2014-la-rosa(Barletta, 1974). Mi sono diplomata presso il Liceo Classico e ha studiato presso la Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Bari conseguendo il diploma di laurea in Beni culturali con indirizzo documentalista. Ho conseguito il perfezionamento in pubbliche relazioni. Ha partecipato nel 1998-1999 al programma di formazione nazionale “Mediateca 2000”, promosso dal Ministero per i Beni e le attività culturali, fondando nel 1999 la cooperativa “Lilith med 2000”, attiva nel settore delle biblioteche, per la quale lavoro e di cui sono attualmente presidente. Collaboro con diverse realtà associative, locali e nazionali. Mi occupo principalmente di gestione di biblioteche, formazione del personale e catalogazione informatizzata di diversi materiali. Ho gestito progetti di creazione e riordino di biblioteche, di organizzazione dei servizi al pubblico e di catalogazione informatizzata per Comuni del Nord Barese, Enti ecclesiastici, Scuole, Associazioni. Per alcuni anni sono stata docente presso corsi di formazione dell’ENAIP Puglia. Mi interesso da sempre di turismo e di storia locale e ho organizzato varie manifestazioni culturali. Ho all’attivo pubblicazioni sul territorio, sulla storia della biblioteca comunale di Barletta e sulla storia della biblioteca comunale di Ruvo di Puglia. Sono iscritta all’AIB Puglia dal 1998.


Marianna lo Basso

pug-ele-2014-lo-basso(Molfetta, 1979). Nel 2004 presso l’Università di Lecce ho conseguito la laurea quadriennale in Beni Culturali – indirizzo Beni Mobili e Artistici – con una tesi in restauro di monumenti e manufatti e teoria del restauro. Nel 2005 ho beneficiato di una borsa di studio post lauream dell’Accademia Nazionale di San Luca di Roma. Nel 2007 ho conseguito un certificato di specializzazione di esperto di tecniche di gestione e automazione di archivi. Sempre nel 2007 ho conseguito il diploma post lauream in archivistica presso la Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica dell’Archivio Segreto Vaticano. Nel 2010 ho conseguito un attestato di perfezionamento in biblioteconomia e catalogazione in SBN presso l’Università di Foggia. Ho svolto attività di bibliotecaria e archivista presso varie realtà istituzionali. Ho conseguito numerosi attestati professionali e ho svolto docenze.
Nel 2012 ho partecipato per l’AIB Puglia, incaricata dalla Regione, al censimento del sistema bibliotecario delle Regione Puglia. Si è trattato di un’esperienza altamente formativa in quanto ho dovuto visitare personalmente oltre 170 biblioteche e interfacciarmi virtualmente con tutti i blibliotecari di biblioteche universitarie, comunali, scolastiche e di vari enti della provincia di Bari e della Bat segnalando a volte situazioni problematiche ed a volte anche eccellenze. Attualmente lavoro presso la Cooperativa sociale Imago operante nel settore archivistico/biblioteconomico prestando servizio attivo nella Biblioteca Comunale “G. Bovio” di Trani con incarichi relativi a informazione, promozione, consultazione, prestito locale e interbibliotecario, gestione web-point ed emeroteca, informatizzazione del patrimonio e revisione inventariale, nonchè catalogazione di manoscritti.


Waldemaro Morgese

pug-ele-2014-morgese(Mola di Bari, 1945). Mi sono laureato nel 1972 in lettere moderne presso l’Università La Sapienza di Roma. Dal 1973 ho lavorato presso il Consiglio Regionale della Puglia, ove ho ricoperto incarichi di responsabilità presso le Commissioni consiliari permanenti e speciali. Nel 1994 sono stato nominato dirigente responsabile della biblioteca del Consiglio Regionale, che ho rinominato “Teca del Mediterraneo”, della quale ho modificato radicalmente la mission e la modalità operativa aprendola al pubblico esterno senza restrizione alcuna, prima fra tutte le biblioteche dei Consigli Regionali d’Italia, collegandola inoltre strettamente alle attività di comunicazione istituzionale del Consiglio. Ho fatto parte attiva dei gruppi di lavoro “biblioteche” e “comunicazione istituzionale” istituiti presso la Conferenza dei Presidenti dei Consigli Regionali e delle Provincie Autonome d’Italia e di varie commissioni di lavoro, regionali e nazionali. Dal 1998 al 2010 ho avuto la titolarità di insegnamenti a contenuto economico-aziendale pubblico insegnando nelle facoltà di economia di Bari, Foggia, Lecce e Taranto, laureando in management innovativo molti studenti. Ho pubblicato numerose monografie e articoli scientifici, svolgendo anche la curatela di varie pubblicazioni. Ho svolto numerose docenze e incarichi professionali. Sono socio dell’AIB dal 1997 e nel periodo 2011-2014 sono stato presidente dell’AIB Puglia. Nel 2013 ho svolto alle Stelline di Milano una relazione sulle “biblioteche verdi”. Se rieletto nel CER dell’AIB Puglia, intendo continuare l’impegno già da me profuso per consolidare lo status professionale del bibliotecario e per favorire la transizione delle biblioteche verso una più forte caratterizzazione welfaristica.


Silvia Nobile

pug-elez-2014-nobile(Casarano, 1979). Dopo il Diploma di maturità scientifica, nel 2004 presso l’Università del Salento ho conseguito la laurea in Beni culturali e ho continuato a frequentare e a formarmi e specializzarmi nel settore delle biblioteche, conseguendo nel 2007 un certificato di specializzazione tecnica superiore, a seguito di un corso della durata di 1800 ore, come Esperto in tecniche di gestione e automazione delle biblioteche e partecipando a numerosi corsi, convegni, seminari di formazione e/o aggiornamento professionale. Nel 2010 ho conseguito anche il titolo di Dottore di Ricerca in discipline storiche presso l’Università del Salento. Ho avuto la possibilità di poter approcciare il lavoro in biblioteca già da studentessa universitaria, presso la biblioteca del Dipartimento di Beni culturali dell’Università del Salento con i progetti di collaborazione studentesca ai sensi dell’art. 13 della Legge 390/91, proseguita poi il progetto di Servizio Civile Nazionale dal titolo Per una biblioteca al servizio dell’utenza. In ambito lavorativo, subito dopo la laurea, dopo una prima esperienza presso l’Istituto della Storia e della Magna Grecia (ISAMG) di Taranto, dedicata al recupero catalografico in SBN di 5000 volumi, ho iniziato dal 2007 a lavorare per alcune ditte e cooperative specializzate nel settore delle biblioteche e archivi, dapprima per progetti di recupero catalografico in SBN come catalogatore. Dal 2008 lavoro per conto di IMAGO cooperativa sociale di Lecce, con funzioni di Responsabile area catalogo sino al 2010, ad oggi in qualità di Responsabile management sistemi bibliotecari, essendo stata tra l’altro capo-progetto nei progetti FESR di catalogazione dei Poli SBN di Lecce, Taranto e Brindisi, conclusi a settembre 2013. Ho svolto numerose docenze ed attività di esercitatore in corsi di argomento biblioteconomico e ho all’attivo diverse pubblicazioni di natura storica e legate soprattutto alla valorizzazione dei fondi antichi del Salento ancora poco conosciuti. Sono socia dell’AIB Puglia dal 2007.


Margherita Rubino

pug-ele-2014-rubino(Latiano, 1958). Sono laureata in sociologia e specializzata in pianificazione e politiche sociali. Lavoro dal 1977 nella Biblioteca Civica di Latiano svolgendo attività di reference, catalogazione, prestito, document delivery, promozione della comunicazione, information literacy, nonchè lavoro amministrativo e progettuale in tutto il settore cultura, turismo, sport e tempo libero. Sono responsabile tecnico di progetti finanziati con fondi europei e mi occupo anche di beni culturali e di musei demoetnoantroplogici nonchè di studi sulle tradizioni popolari e di tematiche legate ai servizi sociali. Sono impegnata nell’associazionismo di base e attiva nel campo della tutela del lavoro e dei principi dell’uguaglianza e della diversità. Sono iscritta all’AIB da oltre 30 anni, nonchà all’albo dei bibliotecari fin dalla sua creazione (1999). Sono stata componente del CER dell’AIB Puglia per ben cinque mandati: 2008-2011, 2004-2008, 2003-2004, 1994-1997, 1991-1993. Dal 1994 al 1997 ho fatto parte della Commissione Nazionale Biblioteche Pubbliche dell’AIB nonchè del Gruppo di studio nazionale su “valutazione ed efficienza dei servizi bibliotecari”. Attualmente coordino il gruppo di lavoro dell’AIB Puglia “Lavoro e professione” con l’ausilio del quale, in collaborazione con l’OLAVEP, l’AIB Puglia ha organizzato nel 2013 un convegno sulle esternalizzazioni. Svolgo attività di formazione per conto di istituti scolastici statali, di organismi privati o pubblici. Ho partecipato alla pubblicazione di articoli o studi relativi alle tematiche culturali.


Milena Tancredi

pug-ele-2014-tancredi (Foggia, 1965). Dal 1990 lavoro presso la Biblioteca Provinciale di Foggia con il ruolo di responsabile della Biblioteca dei Ragazzi. Nel 2011 la Biblioteca dei Ragazzi da me diretta ha vinto il prestigioso Premio Andersen. Nel 2004-2005 presso l’Università di Roma ho frequentato un master in pedagogia della lettura e biblioteconomia per ragazzi. Sono direttore artistico del “BUCK Festival Letteratura per Ragazzi” di Foggia. Sono componente scientifico e organizzatrice della XII edizione del “Premio Diomedea Letteratura per Ragazzi” di Foggia. Sono componente del gruppo di lavoro che ha presieduto nelle edizioni 2008 e 2012 alla Guida AIB “Nati per Leggere”, nonchè docente in numerosi corsi di formazione NpL e per la gestione spazi in biblioteche per ragazzi. Ho partecipato come co-autrice a numerose pubblicazioni su queste tematiche e sono componente scientifico di collane editoriali sul tema. Sono stata relatrice in numerosi convegni e seminari nazionali organizzati dall’AIB e dalla Biblioteca in cui lavoro. Sono socia AIB dal 1999 e nell’AIB ricopro vari ruoli, anche di livello nazionale. Nel 2011 sono stata eletta nel CER dell’AIB Puglia con l’incarico di segretaria. Mi piacerebbe portare avanti, anche con il prossimo CER, le politiche avviate (specie per lo sviluppo delle biblioteche per bambini e ragazzi), le relazioni strette e gli impegni presi.

URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/puglia/2014/41899-puglia-candidature-regionali-2014/. Copyright AIB 2014-03-19. Creata da Ilaria Gasperini, ultima modifica 2014-03-30 di Vanni Bertini