Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Verbale n. 11 – Riunione del CER Puglia del 16 dicembre 2015

Data: 16 dicembre 2015
Orari: ore 15.00 – 17.30
Sede: Bari, Biblioteca Teca del Mediterraneo

Come da convocazione da parte del presidente, la riunione del Cer si apre alle ore 15.00.
Partecipano i seguenti componenti del Cer: Waldemaro Morgese, Milena Tancredi, Marianna lo Basso, Lucia di Palo, Domenica Di Cosmo, Esther Larosa.
E’ presente, invitata permanente senza diritto di voto, Maria A. Abenante, quale componente del Cen.
Assente giustificata: Silvia Nobile.
Il presidente introduce la discussione sulla base dell’ordine del giorno contenuto nella lettera di convocazione come di seguito:

  1. Situazione soci e finanziaria
  2. Punto su biblioteche provinciali, biblioteca di Trani, biblioteca Consiglio regionale
  3. Gruppi di lavoro ed eventi pubblici
  4. Standard biblioteche Regione Puglia
  5. Attività di formazione
  6. Varie ed eventuali

1. SITUAZIONE SOCI E FINANZIARIA
Relaziona Domenica Di Cosmo la quale informa il CER che la situazione dei conti presso la Banca è positiva, pur avendo ceduto al Cen, a titolo di prestito da ripianare, la somme di euro 3.000,00.
Relativamente alla situazione soci invece, riferisce Marianna lo Basso che rispetto al mese precedente, si registrano 4 nuovi iscritti passando così da 178 al 184 iscritti, chiudendo così il 2015 con un calo rispetto al 2014 del 5.64% (da 195 a 184).

2. PUNTO SU BIBLIOTECHE PROVINCIALI, BIBLIOTECA DI TRANI, BIBLIOTECA CONSIGLIO REGIONALE
Marianna lo Basso relaziona in merito alla situazione della Biblioteca comunale “G. Bovio” di Trani, informando che le procedure di gara si sono concluse a favore della coop. Imago Scarl di Lecce; pertanto c’è stata l’aggiudicazione provvisoria alla stessa e a partire dall’aggiudicazione definitiva per la quale ci vorranno, come da procedura, 35 giorni, la società gestirà la biblioteca per i successivi 18 mesi.
Maria Abenante e Domenica Di Cosmo, relazionano in merito alla delicata situazione della Biblioteca del Consiglio Regionale e in merito ai precedenti incontri, seppur vani, con sindacati, dirigenti e organi di riferimento perchè venisse sospeso il bando. Informano infatti che sono ancora in atto le procedure iniziali di gara e che al termine della consegna delle buste, non si ha menzione di quante siano le ditte partecipanti.
Per la Biblioteca provinciale di Foggia “La Magna Capitana”, riferisce Milena Tancredi che, dato il rischio chiusura, è in atto una serrata protesta non solo da parte dei dipendenti ma anche da parte di utenti, insegnanti, associazioni di genitori e vari sostenitori che stanno collaborando alla realizzazione di manifestazioni, sit-in stand informativi per la città e si sta cercando di prendere contatti con gli organi decisionali di riferimento per capire le possibili soluzioni o alternative alla chiusura. Il 21 dicembre è prevista un’assemblea cittadina alla fine della quale si produrrà un documento per incontrare i delegati regionali; allo stesso tempo, si sono avuti già due incontri con il Ministro Franceschini. La protesta è comunque all’inizio e si prevedono ulteriori sviluppi dopo le festività.

3. GRUPPI DI LAVORO ED EVENTI PUBBLICI
I gruppi di lavoro costituiti per il triennio 2014/2017 funzionano ancora un po’ a rilento. Gli eventi pubblici infatti dei vari gruppi non sono tutti ben definiti. Con certezza l’evento pubblico del gruppo “Biblioteche ragazzi-NPL” è stato fissato al 23 aprile 2017 (giornata Unesco); per il gruppo Formazione, Lucia di Palo riferisce che l’evento pubblico che si intende realizzare in gennaio 2017 sarà incentrato appunto sull’Open Access; Esther Larosa riferisce che il gruppo “Fundraising” non ha ancora stabilito una data; il gruppo delle biblioteche scolastiche dovrebbe programmare un evento dopo la fiera del libro per ragazzi a fine marzo 2016.

4. STANDARD BIBLIOTECHE REGIONE PUGLIA
In merito all’argomento, riferisce il Presidente, che si sta aspettando la nomina del nuovo assessore e poi si procederà a sollecitare in Giunta la discussione sull’argomento.

5. ATTIVITÀ DI FORMAZIONE
Lucia di Palo riferisce che il ciclo di “Seminari per futuri bibliotecari” si è concluso con il seminario del 13 novembre sul Fundraising. Si è registrato un esito positivo per tutti gli incontri benchè ci si è resi conto che non è possibile svolgere i seminari nelle due diverse sedi di Bari e Lecce, dato l’esiguo numero di iscritti nel leccese. Pertanto dal prossimo anno bisognerebbe proporre direttamente un’unica sede per i diversi incontri evitando così di creare disagi ai pochi iscritti del Salento che vedono annullarsi l’incontro. Per quanto riguarda invece i corsi in programma per il 2015 tenuti da esperti esterni, l’ultimo sarà quello tenuto da Mauro Guerrini che affronterà il tema “RDA e Open Linked Data” e che organizzato per il 10 e 11 dicembre, è stato rinviato al 28 e 29 gennaio per impedimenti del docente.
Per la formazione da presentare per il nuovo anno, si propongono alcune modifiche rispetto alla bozza di direttiva sulla formazione presentata dal Cen. In particolare Domenica Di Cosmo propone la semplificazione della formazione, regolamentandola con l’acquisizione di 1 credito pari ad un’ora contrariamente a quanto previsto dalle direttive AIB che prescrivono un credito pari a 25 ore. Si sottolinea anche la necessità di contemplare sgravi per la maternità che potrebbe ostacolare l’acquisizione di crediti per un intero anno alle donne in attesa. Per quanto riguarda la tipologia di seminari, Marianna lo Basso suggerisce di proporre una formazione sul campo, più pratica e a contatto con il territorio. L’idea è di organizzare una serie di visite guidate nelle diverse tipologie di biblioteche (nazionale, provinciale, comunale, universitaria, ecclesiastica) mirate a far comprendere quale sia effettivamente il lavoro del bibliotecario e i vari sistemi gestionali messi in atto nella biblioteche del territorio in quanto spesso molti soci non conoscono per nulla le biblioteche pugliesi. Tale percorso formativo, attuato anche in sezioni di altre regioni, trova concordi gli altri membri del Cer presenti.

Non essendoci altri argomenti, il presidente dichiara conclusa la riunione alle ore 17.30.

IL PRESIDENTE
Waldemaro Morgese

IL SEGRETARIO
Marianna Lo Basso



URL: https://www.aib.it/struttura/sezioni/puglia/2015/54518-verb-n-11-cer-pug-20151216/. Copyright AIB 2015-12-20. Creata da Ilaria Gasperini, ultima modifica 2016-02-19 di Ilaria Gasperini