Stampa pagina Seguici AIB su Facebook AIB su Twitter

Sfoltire per arricchire: criteri bibliografici e modalità operative della revisione

Il seminario è organizzato dall’AIB – Sezione Trentino Alto Adige e finanziato dall’Ufficio educazione permanente, biblioteche e audiovisivi della Provincia Autonoma di Bolzano

Dove e quando

Sede Bolzano – Centro Studi Trevi, Via Cappuccini, 28b
Giorno lunedì 17 e martedì 18 ottobre 2016
Orario lunedì 9.00 – 12.30 e 13.30 – 17.00 / martedì 9.00 – 13.00

Docente: Loredana Vaccani – Partecipa da anni come docente a corsi di formazione e aggiornamento sulla gestione delle collezioni della biblioteca, a livello regionale, provinciale e comunale. Ha curato progetti di revisione coordinata del patrimonio bibliografico delle biblioteche comunali tra cui quella della Provincia di Trento e della Fondazione per leggere – Biblioteche sud ovest Milano. Autrice di numerosi articoli apparsi in diverse riviste biblioteconomiche sul tema della revisione, nel 2015 è stata pubblicata dalla casa editrice Bibliografica la sua seconda opera dal titolo “Come fare la revisione del patrimonio documentario”.

Tipologia: corso base per bibliotecari, assistenti di biblioteca, addetti agli acquisti e alla gestione delle raccolte di biblioteche e di sistemi bibliotecari.

Scopo: La revisione costituisce un’operazione indispensabile per assicurare alle collezioni affidabilità, freschezza e appetibilità. Non si tratta solo di eliminare, bensì è anche un modo per valorizzare ed equilibrare il patrimonio in un ottica di cooperazione e di rete, rendendosi conto sia dei suoi punti forti che delle sue lacune. Obiettivo del seminario è quello di permettere l’elaborazione di un progetto di revisione corretto ed efficace e di fornire gli strumenti, i modelli per la sua realizzazione.

Competenze in ingresso: nozioni di base di biblioteconomia e gestione della biblioteca.

Contenuto: illustrare i fondamenti teorici e amministrativi della revisione ; affrontare i problemi pratici che accompagnano un processo di revisione quali la demanialità delle raccolte, la scelta di una griglia di valutazione, la vendita dei documenti eliminati ; fornire elementi di progettazione anche in cooperazione, compreso il magazzino centralizzato, attraverso modelli sia italiani che stranieri.

Il corso prevede una parte pratica che si svolgerà presso la biblioteca “Piani” di Bolzano in via Dolomiti 9 nella giornata di martedì

Area tematica e codice OF: 1.2.2. Scarto

Qualificazione EQF: 6

Obiettivi formativi

Cosa si apprenderà? Alla fine del Corso AIB il partecipante sarà capace di:
A. Conoscenze  conoscere gli aspetti fondamentali e la prassi operativa della revisione delle raccolte
B. Capacità  effettuare un’analisi e un’osservazione puntuale del patrimonio bibliografico di propria competenza e predisporre un intervento di revisione del materiale posseduto

Metodologia didattica

Obiettivi formativi Metodologia didattica
A. Conoscenze Seminario con lezione frontale

Supporto alla didattica: Bibliografia di riferimento

Valutazione apprendimento:

Alla fine del corso sarà somministrato questionario a risposta multipla per valutare l’apprendimento dei principali concetti proposti.

Requisiti e modalità di partecipazione

Esperienza  Bibliotecari e assistenti di biblioteca interessati all’argomento
Quote di partecipazione La partecipazione è gratuita per i bibliotecari della Provincia Autonoma di Bolzano.
Per i soci AIB la quota è di 20 euro. Le tariffe per i soci sono fuori campo IVA.
Per i non soci Aib la quota è di 30 euro + IVA del 22% (i soggetti esenti devono comunicare  l’eventuale riferimento normativo).
I soci ente, iscritti all’AIB o al BVS possono iscrivere al massimo tre dipendenti.
L’IVA va sempre aggiunta alla quota di iscrizione nel caso in cui il corsista non sia socio AIB.
E’ altresì dovuta nel caso in cui l’intestatario della fattura non sia socio AIB.
Iscrizione Per iscriversi compilare il modulo online entro il 10 ottobre 2016
Attestazione  L’ente organizzatore provvederà alla raccolta delle firme di presenza. Per il rilascio dell’attestato di  frequenza ogni partecipante dovrà frequentare tutte le ore previste di corso. L’attestato verrà inviato  tramite mail.

Per eventuali informazioni: email: taa-cer[at]taa.aib.it – telefono: 349.3940735

URL: http://www.aib.it/attivita/2016/57261-sfoltire-arricchire-criteri-bibliografici-modalita-operative-della-revisione-2/. Copyright AIB 2016-09-22. A cura di Claudia Dalla Zotta, ultima modifica 2017-01-03